Seleziona Pagina

Coronavirus – Elenco Disposizioni UE, Nazionali e Regionali – Aggiornamento 22/05/2020

Tag:
Coronavirus – Elenco Disposizioni UE, Nazionali e Regionali – Aggiornamento 22/05/2020

Disposizioni UE

Communication from the Commission COVID-19 Towards a phased and coordinated approach for restoring freedom of movement and lifting internal border controls
Comunicazione per ripristinare la libera circolazione e abolire le restrizioni alle frontiere interne dell’UE in modo graduale e coordinato. La comunicazione indica agli Stati membri le modalità (Joint European Roadmap) per procedere all’eliminazione delle restrizioni alla libera circolazione e al controllo delle frontiere interne. Inoltre, si prevede che la Commissione continuerà ad analizzare la proporzionalità delle misure adottate dagli Stati membri per far fronte all’emergenza per quanto riguarda le frontiere interne ed esterne e le restrizioni ai viaggi, chiedendo la revoca di misure qualora siano ritenute sproporzionate. A supporto dell’iniziativa, la Commissione medesima ha promosso l’uso dell’apposita app per monitorare la situazione ai confini tramite il sistema Galileo.

Communication from the Commission COVID-19 Guidelines on the progressive restoration of transport services and connectivity
Comunicazione sulle linee guida per il ripristino graduale dei trasporti, garantendo nel contempo la sicurezza dei passeggeri e del personale. Il testo indica una serie di principi generali. Tutte le modalità di trasporto dovrebbero essere progressivamente riattivate in via prioritaria, fatto salvo l’effettivo impiego di misure proporzionate ed efficaci per proteggere la salute dei lavoratori dei trasporti e dei passeggeri. In tal senso, potrebbero essere poste in essere misure che limitino le operazioni di trasporto, nonché le misure di protezione e prevenzione connesse alla salute, anche se dovrebbero rimanere limitate, nella loro portata e durata, ovvero fino a quando è necessario per proteggere la salute pubblica. E’ prevista la salvaguardia del trasporto di merci per garantire che le catene di approvvigionamento siano funzionali. Sulla protezione dei lavoratori e dei passeggeri, in particolare, si richiede che siano prese misure ragionevoli per limitare i contatti tra lavoratori dei trasporti e passeggeri, nonché tra passeggeri (il distanziamento tra passeggeri dovrebbero essere applicate finché la situazione sanitaria lo richiede). La Commissione europea, inoltre, sollecita gli Stati membri, ove possibile, a ridurre la densità dei passeggeri nei mezzi di trasporto collettivi e nelle aree di attesa; i passeggeri dovranno indossare maschere facciali, in particolare dove le misure di distanziamento fisico non possono essere osservate. Sui settori specifici, l’ECDC e le autorità competenti (es. EASA) presenteranno nelle prossime settimane gli orientamenti tecnici e operativi per facilitare un approccio coordinato e assistere le autorità nazionali, le imprese e gli operatori.

Commission Recommendation of 13/5/2020 on vouchers offered to passengers and travellers as an alternative to reimbursement for cancelled package travel and transport services in the context of the COVID-19 pandemic
Raccomandazione per rendere i voucher di viaggio un’alternativa al rimborso in contanti per i consumatori. I voucher devono essere protetti dall’insolvenza dell’emittente, con un periodo di validità minimo di 12 mesi, e devono essere rimborsabili entro un anno, se non riscattati. Questi devono anche fornire ai passeggeri una flessibilità sufficiente, consentendo ai passeggeri di viaggiare sulla stessa rotta alle stesse condizioni di servizio, oltre a poter essere trasferibili a un altro viaggiatore.

Divieto viaggi di ingresso in area Schengen
Comunicazione della Commissione UE del 08/05/2020 che prevede la proroga del divieto temporaneo per i viaggi non essenziali in entrata nell’Area Schengen per i cittadini di Paesi terzi almeno fino al 15 giugno p.v. La Commissione conferma le disposizioni riguardanti: il divieto di tutti i viaggi non essenziali verso l’Unione da parte di cittadini di Stati terzi; solo i cittadini e i residenti di lunga durata nell’UE o i professionisti stranieri che devono operare in territorio europeo, nonché taluni professionisti (ad es. medici) possono accedere nel territorio dell’UE. L’eliminazione delle restrizioni sarà essere progressiva e coordinata tra gli Stati membri, senza che vi siano discriminazioni tra i cittadini dei diversi Stati membri. La riapertura dei confini avverrà sulla base di tre criteri: il livello dell’epidemia su entrambi i lati del confine, lo scopo del viaggio e la presenza di misure di protezione.

Turchia: Trasporto Internazionale-Misure Covid-19 – Aggiornamento

Nota del Direttore generale per i trasporti della Commissione UE
La nota del Direttore generale per i trasporti della Commissione UE link informa che la Commissione ha riconosciuto la necessità di una proroga per i certificati e le licenze del settore dei trasporti, purché siano non superiori ai 3 mesi.
Le deroghe italiane sono già state notificate dal nostro Governo a Bruxelles link e le misure sono rinvenibili sulla piattaforma di scambio delle informazioni. Gli altri Stati membri devono riconoscere le proroghe italiane come valide anche sui loro territori.

Linee guida Commissione Europea per garantire la libera circolazione dei lavoratori essenziali del 30/03/2020
Il documento riguarda non soltanto i lavoratori del settore sanitario e alimentare, ma anche gli altri servizi essenziali come l’assistenza all’infanzia, l’assistenza agli anziani e il personale “critico” per i servizi pubblici. La Commissione europea riconosce la necessità dei controlli di frontiera per il contenimento dell’emergenza sanitaria, ma sottolinea la necessità per determinati lavoratori di raggiungere il proprio luogo di lavoro e di residenza.

Linee guida della Commissione UE sulla restrizione temporanea ai viaggiatori, in entrata in UE e nell’area Schengen del 30/03/2020
Il documento è indirizzato alle Autorità di frontiera, e intende armonizzare la restrizione temporanea già adottata da tutti gli Stati membri, ad eccezione di Regno Unito e Irlanda, e la concessione dei visti per l’area di libera circolazione. In particolare, i criteri per rifiutare l’ingresso; le eccezioni; la sicurezza; i controlli in uscita; il transito e rimpatrio.

Comunicazione UE – Implementazione delle “Green Lanes” del 23/03/2020
La comunicazione C (2020) 1897 della Commissione UE ha per oggetto lo sviluppo delle “Green Lanes” (c.d. corsie verdi) nel settore dei trasporti, e fa seguito alle “Linee guida per le misure di gestione delle frontiere per proteggere la salute e garantire la disponibilità di beni e servizi essenziali” pubblicate lo scorso 16 marzo. Nelle intenzioni della Commissione, le “Green Lanes” dovrebbero facilitare la movimentazione delle merci, senza alcuna distinzione, assicurando tempi rapidi di trasporto in corrispondenza dei principali valichi di frontiera della rete transeuropea di trasporto (TEN-T), riducendo a un massimo di 15 minuti i tempi di controllo e screening dei trasportatori. Per la loro realizzazione viene richiesto agli Stati membri, ad esempio, di sospendere qualsiasi restrizione al traffico (divieti nei fine settimana, divieti notturni, divieti settoriali, ecc.), di ridurre al minimo la documentazione necessaria ai trasportatori, ecc. Inoltre, è previsto che analoghi provvedimenti siano assunti dagli Stati limitrofi non aderenti all’Unione europea (Regno Unito, EEA, Svizzera, Balcani occidentali), al fine di consentire la piena realizzazione delle “Green Lanes”. Nel primo allegato della Comunicazione è riportata una mappa dettagliata delle reti TEN-T e dei principali valichi di frontiera dove applicare le “Green Lanes”. Il secondo allegato propone alcune raccomandazioni specifiche per lo svolgimento dei controlli sui trasportatori. Infine il terzo allegato propone un modello di certificato per i lavoratori del trasporto internazionale, che dovrebbe agevolare la verifica delle informazioni sui soggetti in transito.

Trasporti – Linee guida UE COVID-19 del 16/03/2020
In tema di trasporti e misure di contenimento del COVID-19, l’Unione europea ha ritenuto di predisporre il documento pubblicato, “Linee guida per le misure di gestione delle frontiere per proteggere la salute e garantire la disponibilità di beni e servizi essenziali“…

Disposizioni Nazionali

Il contenuto della pagina viene mantenuto in costante aggiornamento ed è suddiviso nelle seguenti tematiche:
– Disposizioni Generali
Ambiente;
Commercio;
Energia;
Fiscalità;
Lavoro;
Trasporti.

DISPOSIZIONI GENERALI

Decreto Legge Rilancio n. 34 del 19/05/2020
Relazione illustrativa
(si veda circolare FEDERACCIAI del 20/05/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

DPCM del 17/05/2020
Allegati DPCM del 17/05/2020

Decreto Legge n.33 del 16/05/2020
Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 a partire dal 18 maggio 2020.

Circolare del Ministero dell’Interno 02/05/2020
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili su tutto il territorio nazionale. (Prefetti, spostamenti, Protocollo di sicurezza…)

Legge di conversione con modifiche del Decreto Legge Cura Italia
Legge n. 27/2020 di conversione con modifiche del c.d. D.L. Cura Italia.

Ordinanza Commissario straordinario per l’emergenza COVID-19, n. 11 del 26/04/2020 Il Commissario straordinario per l’emergenza COVID-19, Dott. Arcuri, fissa un prezzo massimo delle mascherine facciali di protezione.

DPCM del 26/04/2020
(si veda circolare FEDERACCIAI del 27/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).
DPCM del 26/04/2020 ENG

Nota attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale prot. Gab/5671/P del 26/04/2020
I Ministri dello Sviluppo economico, della Salute e delle Infrastrutture e Trasporti hanno fornito alcune indicazioni sul concetto di “attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale” contenuto all’art. 2, co. 7 del DPCM 10 aprile, in risposta a una richiesta del Ministro dell’Interno (si veda circolare FEDERACCIAI del 26/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

DPCM del 10/04/2020
Prorogate dal 14 aprile fino al prossimo 3 maggio le misure restrittive per il contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19.
(si veda circolare FEDERACCIAI del 11/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Decreto Legge n. 23 del 08/04/2020 (c.d. Decreto liquidità)
Allegato Decreto Legge n. 23 del 08/04/2020
Decreto Legge n. 23 del 08/04/2020 (c.d. Decreto liquidità), e relativo allegato, contenente misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali.

Decreto Legge liquidità nota definitiva – Confindustria
Si rende disponibile la nota di commento definitiva elaborata da Confindustria, a seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Liquidità.

DPCM del 01/04/2020
Proroga fino al 13 aprile 2020 delle misure fin qui adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19

Circolare Ministero Interno del 31/03/2020 su precisazioni spostamenti
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.
Divieto di assembramento e spostamenti di persone fisiche. Chiarimenti.

DPCM del 28/03/2020
Criteri di formazione e di riparto del Fondo di solidarieta’ comunale 2020.

Circolare Ministero interno – Dipartimento Vigili del fuoco
La circolare del Ministero dell’interno – Dipartimento Vigili del fuoco fornisce prime indicazioni operative alla luce del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 (c.d. Decreto Cura Italia), prendendone in esame gli artt. 4, 83 e 103, e la loro relazione con il tema della prevenzione incendi. In particolare, si vedano sospensioni/proroghe (conseguenti l’art. 103 del Decreto Cura Italia) relative ad esempio a: procedimenti e controlli del D.P.R. 151/2011, e del D.Lgs. n. 105/2015; attestazioni di rinnovo periodico della conformità antincendio di cui all’art 5 del D.P.R. 151/2011; omologazioni dei prodotti antincendio; ecc.

Decreto Legge n.19 del 25/03/2020
Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Decree Law 19 25/03/2020 ENG

FAQ Confindustria DPCM del 22/03/2020
(si veda circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

DPCM del 22/03/2020
Allegato 1 DPCM del 22/03/2020
Intensifica le misure di contenimento previste per il contrasto all’emergenza epidemiologica, ampliando il perimetro delle limitazioni alle attività produttive. Le nuove misure sono efficaci a partire da lunedì 23 marzo e fino al prossimo 3 aprile… (si vedano Circolari FEDERACCIAI del 23/03/2020 e del 24/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19).

Ordinanza Ministro della Salute e dell’Interno del 22/03/2020
Ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale.

Ordinanza Nazionale Ministero della Salute del 20/03/2020
Ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale.

Circolare Direzione Generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico Ministero della Salute n. 3572 del 18/03/2020
Elementi interpretativi deputati alla verifica dei requisiti di qualità e sicurezza delle mascherine facciali ad uso medico (DM) e dei dispositivi di protezione individuale (DPI) prodotti ai sensi degli artt. 15 e 16 D.L. n. 18/2020.

Circolare Direzione generale prevenzione sanitaria del Ministero della Salute n.9361 del 18/03/2020
Istituto Superiore di sanità parere disinfezione strade del 18/03/2020
Disinfezione degli ambienti esterni e utilizzo di disinfettanti (ipoclorito di sodio) su superfici stradali e pavimentazione urbana per la prevenzione della trasmissione dell’infezione da SARS-CoV-2.

Decreto Legge n.18 del 17/03/2020 – testo ripubblicato in GU n. 124 del 15/05/2020
Ripubblicazione del testo del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, coordinato con la legge di conversione 24 aprile2020, n. 27, recante: «Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie,lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Proroga dei termini per l’adozione di decreti legislativi», corredato delle relative note.
(si veda Circolare FEDERACCIAI del 18/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Circolare Ministero dell’Interno del 12/03/2020

DPCM del 11/03/2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento del contagio da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale, pubblicato in GU.

DPCM del 09/03/2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale, pubblicato in GU.

Decreto-IoRestoaCasa-FAQ-sulle-misure-adottate-dal-Governo
Chiarimenti sulle modalità applicative del DPCM del 09/03/2020.

DPCM del 08/03/2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale e misure urgenti di contenimento del contagio nella regione Lombardia e province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia (si veda circolare FEDERACCIAI del 08/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Nota esplicativa al DPCM del 08/03/2020
Il ministero ha emanato una circolare esplicativa di chiarimento in relazione ai lavoratori ed alle merci, che possono circolare dentro e fuori dalle aree in oggetto (si veda circolare FEDERACCIAI del 08/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Direttiva Ministero Interno del 08/03/2020
Direttiva ai prefetti per l’attuazione dei controlli nelle “aree a contenimento rafforzato” (si veda circolare FEDERACCIAI del 08/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

OCDPC interpretativa n. 645 DPCM del 08/03/2020
Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili (si veda circolare FEDERACCIAI del 08/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

DPCM del 04/03/2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.

DPCM del 01/03/2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

DPCM del 25/02/2020 
Ulteriori disposizioni attuative del Decreto Legge 23 febbraio 2020, n.6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

DPCM del 23/02/2020
Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Decreto Legge n. 6 del 23/02/2020
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.


AMBIENTE

Legge di conversione con modifiche del c.d. Decreto Cura Italia – Tematiche ambientali
(si veda circolare FEDERACCIAI del 04/05/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Ministero Ambiente Circolare Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18. Applicazione dell’articolo 103, comma 1, in materia ditermini per i controlli periodici sulle apparecchiature contenenti gas fluorurati ad effetto serra
Chiarimenti su applicazione art 103 del D.L. Cura Italia su alcuni adempimenti riguardanti le apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra
(si veda circolare FEDERACCIAI del 07/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Nuove linee guida UE sul trasporto dei rifiuti nell’Unione a fronte dell’emergenza sanitaria COVID-19
(si veda circolare FEDERACCIAI del 02/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Circolare del Ministero dell’Ambiente per l’adozione di ordinanze regionali al fine di gestire eventuali sovraccarichi di rifiuti
Art. 191 – DLgs n.152/2006
Con riferimento al tema della gestione, da parte degli impianti, di eventuali sovraccarichi di rifiuti, il Ministero dell’ambiente ha inviato alle Regioni la circolare allegata, allo scopo di fornire alcune prime indicazioni operative per l’adozione di ordinanze regionali “contingibili e urgenti”, ex art. 191 del D.Lgs. n. 152/2006. Per completezza, pubblichiamo anche l’art. 191 del Decreto Legislativo (si veda circolare FEDERACCIAI del 30/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Deliberazione n. 44 del 25/03/2020
ETS – Proroga del termine per la comunicazione delle emissioni e modalità semplificate di comunicazione (si veda circolare FEDERACCIAI del 26/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Art. 103 – D.L. n. 18 del 17/03/2020
L’art. 103 del Decreto “Cura Italia” (D.L. n. 18 del 17 marzo 2020), in conseguenza all’emergenza sanitaria COVID-19, dispone a certe condizioni la sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi, nonché la validità di tutti gli atti abilitativi in scadenza in determinate finestre temporali (si veda circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Albo Gestori Circolare n. 4 del 23/03/2020 – Applicazione articolo 103, commi 1 e 2, del Decreto Legge 17/03/2020, n.18
Applicazione dell’articolo 103, comma 2, in materia di rinnovo delle certificazioni rilasciate ai sensi del D.P.R. n. 146/2018 sui gas fluorurati a effetto serra – Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18
(si veda circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

COMMERCIO

Dichiarazione COVID-19 Italia 26/03/2020
Declaration outbreak COVID-19 Italy 26/03/2020
Let SG dichiarazione causa forza maggiore 26/03/2020
Modello per la dichiarazione dello stato di forza maggiore, che potrà essere utilizzato dalle Camere di Commercio. (si veda Circolare FEDERACCIAI del 01/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Agenzia delle Dogane – Istruzioni per l’importazione con svincolo diretto e celere
Nota Confindustria importazioni DPI sdoganamento diretto e celere
Nota di Confindustria in merito alle istruzioni emanate dalla Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per l’importazione di DPI e altri beni utili alla lotta al COVID-19. Le istruzioni prevedono, sempre su base di autocertificazione (modelli scaricabili dalle istruzioni stesse), le procedure per lo sdoganamento diretto e ultrarapido di DPI destinati a una serie di Enti pubblici, nonché alle imprese corrispondenti ai codici ATECO autorizzati, inseriti negli allegati dei Decreti del 22 e del 25 marzo e riportati nell’Ordinanza della Protezione Civile che origina le istruzioni stesse. Lo sdoganamento celere è previsto per i beni non DPI utili alla lotta al COVID-19 da parte di qualsiasi soggetto che possa provare che l’impiego di tali beni avverrà per le finalità riportate nelle istruzioni (ossia importata per essere consegnata ai soggetti di cui sopra).

Certificati di forza maggiore Circolare del MISE
Il Ministero dello sviluppo economico ha inviato a Unioncamere, CCIAA e Associazioni imprenditoriali, la Circolare in allegato, con la quale si intende fornire un primo supporto alle attività di commercio internazionale (si veda circolare FEDERACCIAI 26/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Decreto Ministeriale MiSE del 25/03/2020
Modifiche codici ATECO al Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 22 marzo 2020.


ENERGIA

Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 Applicazione dell articolo 103, comma 2, in materia di rinnovo delle certificazioni rilasciate ai sensi del D.P.R. n. 146/2018 sui gas fluorurati a effetto serra
(si veda circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Comunicato stampa GSE del 24/03/2020

DL Cura Italia Aggiornamento termini adempimenti GSE
(si veda circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Comunicato Stampa GSE proroga termini del 16/03/2020
(si veda Circolare FEDERACCIAI del 20/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Proroga Dichiarazione Energia elettrica e gas naturale
(si veda Circolare FEDERACCIAI del 20/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Proroga dichiarazioni energia elettrica e gas, esercenti depositi prodotti energetici ed esercenti apparecchi di distribuzione automatica di carburanti per uso privato, agricolo ed industriale
(si veda Circolare FEDERACCIAI del 20/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).


FISCALITA’

Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 9 del 13/04/2020 – Decreto Liquidità n. 23 del 08/04/2020
Chiarimenti sulle misure fiscali recate dal DL Liquidità n. 23 del 08/04/2020.

Vademecum dell’Agenzia delle Entrate – Decreto Legge n. 23 del 08/04/2020 Liquidita’
Le misure fiscali del Decreto Legge n. 23 dell’8 aprile 2020, illustrate dall’Agenzia delle Entrate.

Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 8 del 03/04/2020 – Decreto Cura Italia n. 18 del 17/03/2020
Chiarimenti sulle misure fiscali recate dal DL Cura Italia n. 18 del 17/03/2020.

Vademecum dell’Agenzia delle Entrate – Decreto Legge Cura Italia n. 18 del 17/03/2020
Le misure fiscali del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020, illustrate dall’Agenzia delle Entrate.


LAVORO

Nuovo Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro 24/04/2020
(si veda circolare FEDERACCIAI del 24/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).
Common regulatory protocol for measures to combat and contain the spread of the Covid-19 virus in the workplace

Documento tecnico Inail versione ufficiale
(si veda circolare FEDERACCIAI del 23/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Nota Confindustria – Importazione mascherine/DPI e raccomandazioni per le imprese
Testo raccomandazioni ICC Confindustria del 09/04/2020
Raccomandazioni ICC Confindustria del 09/04/2020
(si veda circolare FEDERACCIAI del 15/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Lettera circolare ABI su CIG
La circolare dell’ABI chiarisce le procedure INPS di semplificazione in tema di anticipazione sociale in favore dei lavoratori destinatari dei trattamenti di integrazione al reddito di cui agli artt. da 19 a 22 del DL n. 18/2020.

Comunicato CDP n. 28 del 02/04/2020 – Misure Covid-19
Nuove misure CDP per imprese medie e grandi e per enti territoriali (si veda circolare FEDERACCIAI del 03/04/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Circolare Ministero della Salute n. 11056 del 31/03/2020
Proroga al 31 luglio 2020 dei termini relativi agli adempimenti previsti dell’€art. 40 del D.Lgs. 81/2008 (trasmissione telematica dell’allegato con i dati della sorveglianza sanitaria, a cui i lavoratori sono sottoposti, da parte del medico competente).

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Decreto Ministeriale 3 maggio 2018 – Rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile. Rilevazione 2020
In ragione delle esigenze organizzative manifestate dalle imprese relative al rispetto delle misure di contenimento dovute all’emergenza epidemiologica COVID-19, il termine per l’invio del rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile – per le aziende che al 31 dicembre 2019 occupavano più di 100 dipendenti – è prorogato al 30 giugno 2020. Il Ministero ricorda che le aziende assoggettate all’obbligo sono tenute a compilare tale rapporto esclusivamente in modalità telematica. La modalità è stata resa disponibile dal 14 marzo 2020.

Convenzione tra ABI e Organizzazioni sindacali confederali del 30/03/2020
Allegato A CIGO ex Covid-19 del 30/03/2020
Allegato B CIGO ex Covid-19 del 30/03/2020
Allegato C Altre Causali del 30/03/2020

Nota_e_Fac_simile_Protocollo_Confindustria del 17/03/2020
Nota e Fac-simile di Confindustria del Protocollo sicurezza luoghi di lavoro del 14/03/2020 (si veda Circolare FEDERACCIAI del 17/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Misure Gruppo CDP_Comunicato n.25 del 10/03/2020
Gruppo Cassa Depositi e Prestiti: nuove misure – immediatamente operative – volte a sostenere le imprese di tutto il territorio nazionale, per favorirne sia l’accesso al credito, sia l’export e l’internazionalizzazione, in conseguenza dell’emergenza Coronavirus. Salgono da 1 a 7 miliardi di euro le risorse messe a disposizione da CDP e Sace per sostenere le imprese italiane.

Accordo per il Credito – Addendum 2020 COVID-19 del 06/03/2020
Addendum all’accordo per il credito 2019.

Accordo per il Credito 2019 del 15/11/2018
Accordo per il Credito 2019 tra l’Associazione Bancario Italiana e le Associazioni di rappresentanza delle imprese.

Protocollo Condiviso Organizzazione Datoriali e Sindacali del 14/03/2020
Si informa che nella mattinata di oggi, sabato 14 marzo, in coordinamento con Governo e Ministeri interessati (Economia, Lavoro e Politiche sociali, Sviluppo economico, e Salute), è stato siglato tra le Parti Sociali il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambiente di lavoro” (si veda Circolare FEDERACCIAI del 14/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Comunicazione Garante Privacy-9282117 del 02/03/2020
Coronavirus: Garante Privacy, no a iniziative “fai da te” nella raccolta dei dati Soggetti pubblici e privati devono attenersi alle indicazioni del Ministero della salute e delle istituzioni competenti.

Decreto Legge n. 9 del 02/03/2020
Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

DM Proroga Termini Zone Rosse del 24/02/2020
Decreto Ministeriale che sospende (nel periodo compreso fra il 21 febbraio e il 31 marzo 2020) i versamenti delle imposte, delle ritenute e gli adempimenti tributari per i contribuenti e le imprese residenti o che operano negli undici comuni interessati dalle misure di contenimento del contagio da Coronavirus.


TRASPORTI

Decreto MIT 21/05/2020 – sospensioni divieti
Il Ministero dei Trasporti, con Decreto n. 209 del 21/05/2020, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che dispone la sospensione dei divieti di circolari per le giornate di domenica 24 e 31 maggio e per la festività del 2 giugno 2020. Resta ferma la sospensione del calendario per i trasporti internazionali sino a successivo provvedimento.

Decreto MIT 10/05/2020 – proroghe e sospensioni di termini aggiornamento periodico
Decreto Dirigenziale del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 10/05/2020, che aggiorna le sospensioni e le proroghe sulla base degli artt. 92, 103 e 104 del D.L. n. 18/2020, convertito in Legge 27/2020. Sospensioni e proroghe riguardano: la validità dei documenti (patente di guida e patente nautica) e dei permessi di soggiorno per i cittadini extra-UE; il differimento dei termini per l’effettuazione delle operazioni tecniche (revisione ex art. 80 C.d.S., barrato rosa, sostituzione serbatoi gpl); la sospensione dei termini amministrativi di tutti procedimenti ad istanza di parte o d’ufficio (richiesta patente di guida, CQC, CAP, CFP, ADR per esame, revisione patente, CQC, ecc.); la proroga di validità di autorizzazioni alla circolazione; ecc.

Decreto MIT 07/05/2020 n. 197 – sospensione calendario divieti
Il Decreto MIT n. 196 del 7 maggio 2020 prevede una nuova sospensDecreto Dirigenziale del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 10/05/2020, che aggiorna le sospensioni e le proroghe sulla base degli artt. 92, 103 e 104 del D.L. n. 18/2020, convertito in Legge 27/2020. Sospensioni e proroghe riguardano: la validità dei documenti (patente di guida e patente nautica) e dei permessi di soggiorno per i cittadini extra-UE; il differimento dei termini per l’effettuazione delle operazioni tecniche (revisione ex art. 80 C.d.S., barrato rosa, sostituzione serbatoi gpl); la sospensione dei termini amministrativi di tutti procedimenti ad istanza di parte o d’ufficio (richiesta patente di guida, CQC, CAP, CFP, ADR per esame, revisione patente, CQC, ecc.); la proroga di validità di autorizzazioni alla circolazione; ecc.

Decreto MIT 07/05/2020 n. 197 – sospensione calendario divieti
Il Decreto MIT n. 196 del 7 maggio 2020 prevede una nuova sospensione dei divieti di circolazione dei mezzi adibiti al trasporto cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate, che potranno viaggiare sulle strade extraurbane. Resta ancora valida, e lo sarà fino a nuova disposizione governativa, la sospensione del divieto per i servizi di trasporto merci internazionale. La sospensione dettata dall’emergenza sanitaria COVID-19, riguarda domenica 10 maggio; e domenica 17 maggio.

Decreto Interministeriale 05/05/2020 n. 194
Il Decreto – del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro della Salute – n. 194 del 5 maggio 2020 contiene disposizioni sull’operatività nel settore dei trasporti (aereo, ferroviario, marittimo, servizi automobilistici), valide fino al prossimo 17 maggio.

Circolare Ministero Infrastrutture e Trasporti – DG MOT 30/04/2020 n. 2807
La circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 30/04/2020 aggiorna l’elenco delle attività indifferibili da rendersi a partire dalla data del 4 maggio 2020 o successiva, ove espressamente indicata, limitatamente alle operazioni tecniche ed amministrative di competenza degli Uffici periferici della Motorizzazione. Tuttavia, i Direttori degli Uffici hanno facoltà di effettuare limitate rimodulazioni delle tempistiche di avvio, in ragione di specifiche esigenze connesse a fattori di natura locale.

Circolare Ministero Interno 30/04/2020 – sospensioni e proroghe
La circolare del 30/04/2020 del Ministero dell’Interno ha ridefinito proroghe/sospensioni a seguito della conversione in legge del c.d. Decreto Legge Cura Italia, con particolare riferimento agli artt. 103 e 104. Si rimanda alla lettura della circolare per l’elenco completo delle numerose proroghe/sospensioni previste (patenti di guida, CQC, certificati di abilitazione professionale, permessi provvisori di guida, esami di revisione della patente di guida o della qualificazione CQC, ecc.).

Modello dichiarazione autisti dipendenti da imprese non aventi sede legale in Italia – Aggiornamento 04/05/2020
Unofficial courtesy translation into English
Nuovo modello di autocertificazione, predisposto dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, da compilare da parte dei conducenti delle imprese non aventi sede legale in Italia e la relativa traduzione in lingua inglese.

Modello autodichiarazione aggiornato a maggio 2020
Nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti, valido per tutto il territorio nazionale, modificato sulla base delle ultime misure adottate per il contenimento della diffusione del virus COVID-19.

Comunicato Anas del 17/04/2020 – Trasporti eccezionali: estensione validità autorizzazioni ex art. 103 coma D.L. n. 18/2020
L’Anas rende noto che, sulla base dell’art. 103 comma 2 del D.L. n. 18/2020, i soggetti in possesso di autorizzazioni singole, multiple (comprese quelle con provvedimento di proroga già rilasciato) e periodiche (comprese macchine agricole e macchine operatrici) con scadenza compresa tra 31/01/2020 e 15/04/2020, possono avvalersi dell’estensione di validità fino al 15/06/2020. La nota precisa che la proroga non riguarda le autorizzazioni singole e multiple con transiti già ultimati, in quanto l’atto amministrativo è definitivamente estinto. Mentre le autorizzazioni in fase di rilascio seguono il normale iter e solo successivamente, se previsto, potranno beneficiare della proroga della validità. Si sottolinea che i titoli autorizzativi che hanno usufruito dell’estensione di validità fino al 15/06/2020, potranno in seguito ottenere regolare proroga. Tale proroga sarà concessa fino alla regolare data di scadenza, calcolata sulla data iniziale di validità del titolo, non considerando però il periodo di estensione. Per quanto riguarda le autorizzazioni con massa maggiore di 180 tonnellate rilasciate prima del 01/12/2019, queste potranno beneficiare dell’estensione di validità, presentando una specifica richiesta tramite PEC alla Struttura Territoriale che ha rilasciato l’autorizzazione e che provvederà all’emissione di un documento integrativo.

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Decreto n.164 del 15/04/2020 – Sospensione divieti circolazione
Il Decreto MIT n. 164 del 15 aprile 2020 prevede una nuova sospensione dei divieti di circolazione dei mezzi adibiti al trasporto cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate, che potranno viaggiare sulle strade extraurbane. Resta ancora valida, e lo sarà fino a nuova disposizione governativa, la sospensione del divieto per i servizi di trasporto merci internazionale. La sospensione dettata dall’emergenza sanitaria COVID-19, riguarda: – domenica 19 aprile; – sabato 25 aprile; – domenica 26 aprile; – venerdì 1 maggio; – domenica 3 maggio.

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Decreto n.153 del 12/04/2020
Il MIT, di concerto con il Ministero della Salute, ha predisposto il Decreto n.153 del 12/04/2020, in attuazione di quanto previsto dall’art. 1, comma 1, lett. ff) del DPCM del 10 aprile scorso. Il provvedimento è diretto a confermare, al fine di contenere l’emergenza COVID-19, riduzioni, soppressioni o limitazioni dei servizi di trasporto, anche internazionale, automobilistico, ferroviario, aereo, marittimo e nelle acque interne. Sono previsti anche specifici obblighi per utenti, equipaggi, vettori e armatori, nonché specifici articoli al trasporto e ai servizi di trasporto da/per Regione Sicilia e da/per Regione Sardegna.

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Sospensione divieti di circolazione da venerdì 10/04/2020 a martedì 14/04/2020
Il Decreto del MIT sospende il divieto di circolazione dei mezzi pesanti nel periodo delle festività pasquali, da venerdì 10 a martedì 14 aprile. La proroga interessa le strade extraurbane per i mezzi adibiti al trasporto cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate. Confermata anche, fino a nuova disposizione governativa, la sospensione del divieto per i servizi di trasporto merci internazionale.

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Decreto nr. 145 del 03/04/2020
Disposizioni in materia di ingresso in Italia e soggiorni di breve durata. Prorogate fino al 13 aprile 2020 l’efficacia delle misure previste nei Decreti del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro della Salute.

Modello dichiarazione autisti dipendenti da imprese non aventi sede legale in Italia – Aggiornamento 03/04/2020
Unofficial courtesy translation into English
Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti – Div. 5 ha reso noto il nuovo modello di autocertificazione per gli autisti dipendenti da imprese che non hanno sede legale in Italia, corredato dalla relativa traduzione in inglese, ai sensi dei Decreti interministeriali n. 120 e 127 del marzo 2020.

Circolare Ministero dell’Interno del 27/03/2020 – Illeciti, sanzioni e pagamento
La circolare del Ministero dell’interno chiarisce che – a partire dal 26 marzo u.s. – i comportamenti previsti dall’art. 4 del D.L. n. 19/2020 sono puniti con sanzioni amministrative, e quindi non è più applicabile all’art. 650 C.P., né qualsiasi altra pena o sanzione amministrativa prevista da leggi speciali per violazione delle prescrizioni imposte da emergenze sanitarie. L’attività di accertamento degli illeciti sulla strada e quella di irrogazione delle sanzioni è disciplinata dalle norme della L. 689/1981, salvo per quanto riguarda il pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria che, invece, segue le regole dell’art. 202 CDS. Si rimanda alla lettura della circolare ministeriale per le indicazioni operative fornite alle autorità competenti (Prefetture, Questure, Polizia, ecc.). Si sottolinea che tale circolare non disciplina le sanzione descritti nel D.L. a carico di esercizi commerciali e attività lavorative né il declassamento a violazione amministrativa dei fatti costituenti reato fino alla data del 25 marzo scorso.

Decreto Ministero delle Infrastrutture e Trasporti Sospensione divieti circolazione n. 129 del 26/03/2020
Il Decreto del MIT n. 129 del 26/03/2020, per continuare a far fronte all’emergenza sanitaria COVID-19, ha sospeso i divieti di circolazione sulle strade extraurbane per i mezzi adibiti al trasporto cose, di massa massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate, per le domeniche 29 marzo e 5 aprile. Tale sospensione è da intendersi applicabile al trasporto merci nazionale, mentre per i trasporti internazionali la sospensione dovrebbe operare illimitatamente fino a nuovo provvedimento. Ulteriori sospensioni dei divieti, in altri giorni festivi, potranno essere oggetto di nuove disposizioni del MIT.

Modello autodichiarazione aggiornato al 26/03/2020
Modello di autodichiarazione per gli spostamenti, valido per tutto il territorio nazionale, modificato sulla base delle ultime misure adottate per il contenimento della diffusione del virus COVID-19.

Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 127 del 24/03/2020
Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 120 del 17/03/2020
Nuovo Modello dichiarazione autisti dipendenti da imprese non aventi sede legale in Italia
Il Decreto interministeriale n. 127/2020 (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e Ministero della Salute) proroga al prossimo 3 aprile la scadenza delle disposizioni di cui al Decreto interministeriale n. 120/2020. In virtù di tale proroga, e tenendo conto dell’aggiornamento sia della normativa per contrastare l’emergenza COVID-19 sia in tema di autocertificazione, è stato predisposto un nuovo Modello di dichiarazione valido per i conducenti professionali addetti all’autotrasporto, di merci e di viaggiatori, dipendenti da imprese con sede legali non in Italia, documento che era stato predisposto ai sensi del Decreto n. 120/2020. Si informa che Confindustria sta sollecitando il MIT affinché tale Modello sia disponibile anche nella versione in inglese.

Circolare Ministero dell’Interno del 24/03/2020 – Chiarimenti sospensioni proroghe
La Circolare del Ministero dell’interno, richiamando quanto disposto dal Decreto Legge n. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia), fornisce maggiori specificazioni e chiarimenti su proroghe/sospensioni previste per: 1) circolazione del veicolo da sottoporre a visite e prova ai sensi degli artt. 75 e 78 CdS, o a revisione ai sensi dell’art. 80 CdS; 2) scadenza della validità della patente di guida; 3) proroga di validità di autorizzazioni, concessioni o altri titoli abilitativi o atti amministrativi in scadenza; 4) pagamento in misura scontata delle sanzioni pecuniarie previste dal CDS; 5) proroga dei termini nel settore assicurativo.

Circolare Ministero Infrastrutture e dei Trasporti sospensione termini e attività UMC del 23/03/2020
La Circolare del MIT contiene disposizioni sull’attività degli Uffici di Motorizzazione Civile (UMC), alla luce di quanto previsto dall’art. 92 comma 4, e dall’art. 103 commi 1 e 2, del D.L. n. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia).

Modello Dichiarazione conducenti dipendenti da imprese con sede legale non in Italia
Ai sensi del decreto interministeriale (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Ministero della Salute) n.120 del 17/03/2020 è stato predisposto il suddetto modello di dichiarazione valido per i conducenti professionali addetti all’autotrasporto di merci e di viaggiatori dipendenti da imprese con sede legali non in Italia (da diffondere agli eventuali “partner esteri”).
Si sottolinea che il modello è in fase di aggiornamento.

Nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti del 23/03/2020
È​ il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti, modificato sulla base delle nuove disposizioni introdotte dal DPCM del 22 marzo 2020.

Ministero delle Infrastrutture e Trasporti Linee Guida COVID-19 Trasporti e Logistica del 20/03/2020
(si veda Circolare FEDERACCIAI del 23/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).

Il MIT, con Decreto n. 115 del 13/03/2020, per far fronte all’emergenza sanitaria COVID-19, ha sospeso i divieti di circolazione nei giorni festivi di domenica 15 e 22 marzo, sulle strade extraurbane per i mezzi adibiti al trasporto cose, di massa massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate. La sospensione dei divieti di circolazione è da intendersi applicabile al trasporto merci nazionale, mentre per i trasporti internazionali la sospensione dovrebbe operare illimitatamente fino a nuovo provvedimento.
Non è preclusa un’ulteriore sospensione gli altri giorni festivi, ma si devono attendere nuove disposizioni del Governo. Il Decreto è reperibile al seguente indirizzo internet del MIT: http://www.mit.gov.it/sites/default/files/media/notizia/2020-03/D.M.%20N.%20115%20SOSPENSIONE%20CALENDARIO%20DIVIETI.pdf

Disposizioni Regionali

– REGIONE Abruzzo;
REGIONE Emilia Romagna;
REGIONE AUTONOMA Friuli Venezia Giulia;
REGIONE Lazio;
REGIONE Liguria;
REGIONE Lombardia;
REGIONE Marche;
REGIONE Piemonte;
REGIONE Toscana;
REGIONE Veneto.

REGIONE ABRUZZO

Ordinanza Regione Abruzzo n. 13 del 22/03/2020
Allegato 1 Ordinanza Regione Abruzzo n. 13 del 22/03/2020
RIFIUTI – Emergenza COVID-19. Delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 – D.L. 23 febbraio 2020, n. 6 e s.m.i. – DPCM 23/02/2020 e provvedimenti successivi – D.lgs. 03.04.2006, n. 152 e s.m.i., art. 191 – D.lgs. 13/01/2003 e s.m.i. – L.R. 19.12.2007, n. 45 e s.m.i., art. 53 – Ordinanza contingibile e urgente per consentire il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione dei rifiuti urbani – Disposizioni tecnicogestionali per il sistema dei rifiuti urbani.


REGIONE EMILIA ROMAGNA

Ordinanza Regione Emilia Romagna PPG/2020/63 del 03/04/2020
TRASPORTO E RIFIUTI E SANITA’ – Ordinanza ai sensi dell’articolo 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in tema di misure per la gestione dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione della sindrome da covid-19. disposizioni in materia di trasporto, rifiuti e sanità privata.

Ordinanza Ministero Salute Regione Emilia Romagna del 23/02/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Delibera Regione Emilia Romagna n. 211 del 16/03/2020 Differimento termini autorizzazioni ambientali
A.I.A. ED A.U.A. – Disposizioni per la gestione di differimento dei termini temporali di taluni adempimenti previsti nelle autorizzazioni a.i.a. ed a.u.a.


REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

Ordinanza Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Direzione Centrale Difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile
RIFIUTI – Ordinanza del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia n. 1/2020, contingibile e urgente ex art. 191 D.Lgs. 152/2006. Misure urgenti in materia di gestione dei rifiuti nel periodo di emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ordinanza Ministero Salute Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia 23/02/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ordinanza Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia del 19/03/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

REGIONE LAZIO

Ordinanza del Presidente della Regione Lazio n Z00022 del 01/04/2020
RIFIUTI – Ulteriori misure urgenti per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza contingibile e urgente ai sensi dell’articolo 191 del D.Lgs. 152/2006. Ricorso temporaneo a forme speciali di gestione dei rifiuti con ricorso a regimi straordinari, al fine di evitare l’interruzione del pubblico servizio di gestione dei rifiuti.

Ordinanza del Presidente della Regione Lazio n. Z00015 del 25/03/2020
RIFIUTI – Ulteriori misure urgenti per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 191 del D.Lgs. 152/2006. Disposizioni in materia di raccolta e gestione dei rifiuti urbani.

Determinazione n. G03098 del 22/03/2020 Regione Lazio Direzione Politiche Ambientali e ciclo dei rifiuti
A.I.A. – Misure temporanee e urgenti inerenti taluni adempimenti previsti in materia di autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.), ai sensi della Parte II del D.Lgs. 152/06. Differimento al 31 ottobre del termine per adempiere alla comunicazione dei dati sui controlli alle emissioni, eseguiti secondo le prescrizioni delle A.I.A. nel corso dell’anno solare 2019, ai sensi dell’articolo 29-decies, comma 2, D.Lgs. n. 152/2006. Con la stessa Determinazione sono stati sospesi fino al 30 aprile 2020 gli adempimenti sui controlli delle emissioni previsti dai Piani di monitoraggio delle AIA, con particolare riferimento a quelli effettuati mediante ricorso a personale esterno (società specializzate/laboratori) alle installazioni, salvo ulteriori disposizioni nazionali o regionali di carattere emergenziale.

Determinazione n. G03103 del 22/03/2020 Regione Lazio Direzione Politiche Ambientali e ciclo dei rifiuti
A.I.A. – Misure temporanee e urgenti inerenti le prescrizioni di cui ai provvedimenti di autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.) di competenza regionale. Sospensione fino al 15 aprile 2020 delle prescrizioni imposte al Gestore con i provvedimenti A.I.A. di esclusiva competenza regionale, in merito alla Gestione dei rifiuti di cui al punto 5, allegato VIII, Parte II, D.Lgs. n. 152/2006, che implicano il ricorso a personale esterno (società specializzate/laboratori) alle installazioni, o che comunque sono in contrasto con le disposizioni contenute nei recenti D.P.C.M. ed in particolare con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020.

REGIONE LIGURIA

Ordinanza Regione Liguria n. 23 del 29/04/2020
RIFIUTI – Deroga al deposito temporaneo di rifiuti e differimento del versamento dei diritti di iscrizione al registro delle attività di gestione rifiuti di cui al D.M. 350/1998.

Ordinanza Regione Liguria n. 22 del 26/04/2020
SANITA’ – Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 relative ad interpretazione attuativa sul territorio della Regione Liguria delle disposizioni di cui al d.p.c.m. 10/04/2020.

Regione Liguria Decreto n. 9/2020 – Disposizioni per gli impianti di gestione rifiuti in conseguenza della situazione di emergenza COVID-19 del 27/03/2020
RIFIUTI – Disposizioni per gli impianti di gestione rifiuti in conseguenza della situazione di emergenza COVID-19 del 27/03/2020.

Regione Liguria Decreto n.7/2020 – Disposizioni per il differimento dei termini temporali per gli adempimenti previsti nelle autorizzazioni AUA e AIA del 26/03/2020
A.I.A. ED A.U.A. – Disposizioni per il differimento dei termini temporali per gli adempimenti previsti nelle autorizzazioni AUA e AIA del 26/03/2020.

REGIONE LOMBARDIA

Ordinanza Regione Lombardia n. 547 del 17/05/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ordinanza Regione Lombardia n. 546 del 13/05/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ordinanza Regione Lombardia n. 539 del 03/05/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ordinanza Regione Lombardia n. 538 del 30/04/2020
TRASPORTI – Ulteriori misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 nel settore del trasporto passeggeri.

Ordinanza Regione Lombardia n. 537 del 30/04/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ordinanza Regione Lombardia n. 532 del 24/04/2020
SANITA’ – Modifiche e integrazioni dell’ordinanza n. 528 del 11/04/2020 recante “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Ordinanza Regione Lombardia n. 528 del 11/04/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ordinanza Regione Lombardia n. 521 del 04/04/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ordinanza Regione Lombardia n. 520 del 01/04/2020
RIFIUTI – Ordinanza contingibile ed urgente ai sensi dell’art. 191 del D.Lgs. n. 152/2006. Disposizioni urgenti in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

DGR Regione Lombardia n. del 3005 del 30/03/2020
RIFIUTI – Modalità di compilazione dell’applicativo O.R.SO. (Osservatorio rifiuti sovraregionale) relativo alla raccolta dei dati di produzione e gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti gestiti dagli impianti in Regione Lombardia – Proroga dei termini a seguito dell’emergenza da COVID-19 e modifica allegato A.

Ordinanza Regione Lombardia n. 517 del 23/03/2020
SANITA’ – Modifica l’ordinanza n. 515 del 22/03/2020

Ordinanza Regione Lombardia n. 515 del 22/03/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Ordinanza in materia di igiene e sanità pubblica: sospensione attività in presenza delle amministrazioni pubbliche e dei soggetti privati preposti all’esercizio di attività amministrative nonchè modifiche dell’ordinanza n. 514 del 21/03/2020.

Ordinanza Regione Lombardia n. 514 del 21/03/2020
Allegato 1 Ordinanza Regione Lombardia n. 514 del 21/03/2020
Allegato 2 Ordinanza Regione Lombardia n. 514 del 21/03/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ordinanza Ministero Salute Regione Lombardia del 23/02/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

DDS n. 3430 del 17/03/2020 Regione Lombardia
A.I.A. – Misure temporanee e urgenti inerenti taluni adempimenti previsti in materia di autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.) ai sensi della parte ii del D.Lgs. 152/06 (si veda circolare FEDERACCIAI del 19/03/2020 in “Circolari Federacciai Covid-19”).


REGIONE MARCHE

Decreto Dirigenziale Regione Marche n. 68 del 03/04/2020 A.I.A.
A.I.A. – Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA). Parte Seconda del D.Lgs. 152/2006. Misure temporanee ed urgenti di semplificazione di taluni adempimenti, conseguenti all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ordinanza Regione Marche n. 17 del 01/04/2020
RIFIUTI – Superamento dei limiti di carattere delle capacità massime annua e giornaliera di stoccaggio autorizzate agli impianti di gestione dei rifiuti ai sensi dell’art. 208 e gli artt. 214 e 216 del D.lgs. 152/06.

DGR Regione Marche n. 401 del 30/03/2020
ACQUE PUBBLICHE – DPCM 22/03/2020. Direttiva generale per prorogare i termini previsiti dall’art. 67 delle Norme tecniche di attuazione del Piano di Tutela delle Acque (PTA) in presenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ordinanza Regione Marche n. 13 del 21/03/2020 Rifiuti
RIFIUTI – Gestione dei rifiuti urbani contaminati da COVID-19.

REGIONE PIEMONTE

Ordinanza Ministero Salute Regione Piemonte n. 50 del 02/05/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ordinanza Ministero Salute Regione Piemonte n. 49 del 30/04/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Decreto Presidente Regione Piemonte n. 44 del 15 aprile 2020
RIFIUTI – Ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Giunta regionale per il ricorso temporaneo a particolari forme di gestione dei rifiuti per garantire la continuità delle attività ed operazioni connesse alla raccolta differenziata dei rifiuti, al fine di scongiurare interruzioni di servizio dovute alla situazione emergenziale Covid-19.

Decreto Presidente Regione Piemonte n. 43 del 13/04/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestiona dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Provincia di Cuneo n. Registro 984 del 31/03/2020
AUTOCONTROLLI – Emergenza epidemiologica COVID-19. Proroga termini adempimenti previsti da autorizzazioni per effettuazione autocontrolli ambientali e proroga termini presentazione piani di gestione solventi, utilizzo prodotti vernicianti e gestione carboni attivi, nonché relazioni PMC.

Atto n. DD-A16 109 del 25/03/2020
EMISSIONI – Misure temporanee relative ad adempimenti previsti dalle autorizzazioni in via generale alle emissioni in atmosfera, di cui all’articolo 272, comma 2 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152. Proroga termini.

Ordinanza Ministero Salute Regione Piemonte del 23/02/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Decreto Presidente Regione Piemonte n. 34 del 21/03/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.


REGIONE TOSCANA

Regione Toscana Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 50 del 03/05/2020
SANITA’ – Ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Regione Toscana Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 49 del 03/05/2020
SANITA’ – Ulteriori misure in tema di misure per la gestione dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione della pandemia da COVID-19.Disposizioni in merito alle prestazioni sanitarie e alle attività delle strutture semiresidenziali (centridiurni), per persone con disabilità.

Regione Toscana Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 48 del 03/05/2020
SANITA’ – Misure di contenimento sulla diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro. Revoca dellaordinanza n.38/2020 e nuove disposizioni.

Regione Toscana Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 47 del 02/05/2020
TRASPORTI – Ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Misure in materia di Trasporto Pubblico Locale.
Allegato A Regione Toscana Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 47 del 02/05/2020

Regione Toscana Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 38 del 18/04/2020
SANITA’ – Misure di contenimento sulla diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro.

Regione Toscana Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 25 del 06/04/2020
RIFIUTI – Emergenza epidemiologica da COVID-19. Misure per la gestione dei rifiuti – Ordinanza ai sensi dell’art. 191 del D.lgs. 152/2006.


REGIONE VENETO

Ordinanza Regione Veneto n. 43 del 27/04/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.

Ordinanza Regione Veneto n. 42 del 24/04/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.

Ordinanza Regione Veneto n. 41 del 15/04/2020
RIFIUTI – Disposizioni urgenti in materia di gestione rifiuti a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Art. 191 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 ss.mm.ii.

Ordinanza Regione Veneto n. 40 del 13/04/2020
SANITA’ – Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Comunicazione Regione Veneto Area Tutela e Sviluppo del Territorio del 01/04/2020
A.I.A. ED A.U.A. – Emergenza epidemiologica da COVID-19. DPCM del 08-03-2020.
Impianti in AIA-AUA: attività di monitoraggio e controllo degli impianti, riesame delle autorizzazioni, rispetto di eventuali piani di adeguamento, trasmissione documentazione. Primi indirizzi operativi.

Ordinanza Ministero Salute Regione Veneto del 23/02/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ordinanza Regione Veneto bur n. 37 del 20/03/2020
SANITA’ – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Disposizioni per il contrasto dell’assembramento di persone.

Circolari Federacciai Covid-19

Circolare FEDERACCIAI del 20/05/2020 – Pubblicazione Decreto Legge Rilancio

Circolare FEDERACCIAI del 04/05/2020 – Legge di conversione con modifiche del c.d. Decreto Cura Italia – Tematiche ambientali

Circolare FEDERACCIAI del 27/04/2020 – Avvio primo step della Fase 2 – DPCM 26/04/2020

Circolare FEDERACCIAI del 26/04/2020 – Attività di rilevanza strategica – chiarimenti del Governo

Circolare FEDERACCIAI del 24/04/2020 – Nuovo Protocollo condiviso di regolamentazione

Circolare FEDERACCIAI del 23/04/2020 – Documento tecnico Inail versione ufficiale

Circolare FEDERACCIAI del 15/04/2020 – Importazione mascherine/DPI e raccomandazioni per le imprese

Circolare FEDERACCIAI del 11/04/2020 – Proroga misure restrittive DPCM 10/04/2020

Circolare FEDERACCIAI del 07/04/2020 – Chiarimenti su applicazione art 103 del D.L. Cura Italia su alcuni adempimenti riguardanti le apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra

Circolare FEDERACCIAI 06/04/2020 – Accordi quadro per semplificare le forniture di mascherine e DPI

Circolare FEDERACCIAI 03/04/2020 – Ambiente Deroghe per criticità operative – Disposizioni regionali

Circolare FEDERACCIAI 03/04/2020 – Nuove misure CDP per imprese medie e grandi e per enti territoriali

Circolare FEDERACCIAI 02/04/2020 – Linee guida su trasporto rifiuti

Circolare FEDERACCIAI 01/04/2020 – Modello per dichiarazione condizioni di forza maggiore

Circolare FEDERACCIAI del 30/03/2020 – Circolare del Ministero dell’Ambiente per l’adozione di ordinanze regionali al fine di gestire eventuali sovraccarichi di rifiuti

Circolare FEDERACCIAI del 27/03/2020 GSE ed ENEA – proroghe procedimenti

Circolare FEDERACCIAI del 26/03/2020 – Attestazione da parte delle imprese delle condizioni di forza maggiore per emergenza COVID-19 – Circolare del MISE

Circolare FEDERACCIAI del 26/03/2020 ETS Proroga del termine per la comunicazione delle emissioni e modalità semplificate

Circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 FAQ Confindustria DPCM 22/03/2020

Circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 Procedimenti e atti amministrativi in scadenza – Chiarimenti su applicazione art 103 del D.L. Cura Italia

Circolare FEDERACCIAI del 25/03/2020 GSE ed ENEA – proroghe procedimenti

Circolare FEDERACCIAI del 24/03/2020 riscontri su quesiti DPCM 22/03/2020

Circolare FEDERACCIAI del 23/03/2020 DPCM 22/03/2020

Circolare FEDERACCIAI del 23/03/2020 – Linee Guida MIT per trasporti e logistica

Circolare FEDERACCIAI del 20/03/2020 – Comunicato GSE su proroga dei termini dei procedimenti per rinnovabili ed efficienza- sospese anche le verifiche

Circolare FEDERACCIAI del 20/03/2020 – Note Agenzia delle dogane su proroga dichiarazioni energia elettrica e gas, esercenti depositi prodotti energetici ed esercenti apparecchi di distribuzione automatica di carburanti per uso privato, agricolo ed industriale

Circolare FEDERACCIAI del 19/03/2020 – Proroghe in materia di rifiuti contenute nel DL 17 marzo 2020 e ulteriori aggiornamenti

Circolare FEDERACCIAI del 19/03/2020 – Regione Lombardia: proroga scadenze ambientali

Circolare FEDERACCIAI del 18/03/2020 – Decreto Legge n. 18 del 17/03/2020

Circolare FEDERACCIAI del 17/03/2020 – Nota e Fac-simile Confindustria – Protocollo sicurezza luoghi di lavoro del 14/03/2020

Circolare FEDERACCIAI del 14/03/2020 – Protocollo condiviso organizzazioni datoriali e sindacali

Circolare FEDERACCIAI del 09/03/2020 – COVID-19 ulteriori sviluppi

Circolare FEDERACCIAI del 08/03/2020 – DPCM misure urgenti per coronavirus e primi chiarimenti

Il contenuto completo e’ riservato alle aziende associate.
LOGIN:

Rassegna stampa

Archivi mensili

Seguici su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del sito www.federacciai.it. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, e altre tecnologie di profilazione, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies e tecnologie di profilazione, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per il contenuto completo della Privacy Policy clicca qui

Chiudi